Statistiche web
22 Luglio 2024

News


BENVENUTI NEL BLOG
DI STEFANO GHETTI

Un’area di alta pressione di matrice sub-tropicale inizia ad estendersi al bacino del Mediterraneo


Prossimi giorni con l’alta pressione africana. Durerà?
Giovedì 6 giugno: ultime ore relativamente stabili al Centro-Sud Nella giornata odierna il sole sarà ancora prevalente al Centro-Sud, con Solo qualche annuvolamento sparso e possibili isolati rovesci su Sicilia e Calabria. Al Nord invece la nuvolosità sarà più presente, con temporali pomeridiani attesi sulle Alpi.
Weekend, l’anticiclone africano fa la voce grossa Un promontorio di alta pressione di origine africana comincerà ad espandersi dall’entroterra algerino verso il Mediterraneo centrale, portando un deciso aumento delle temperature su tutte le regioni italiane nel corso del weekend. Sabato il caldo si farà già sentire al Sud e sulle due Isole maggiori, dove si potranno raggiungere picchi di 33-35°C.

Domenica però sarà la giornata più critica, con l’apice del caldo africano. Alle alte temperature si aggiungerà l’afa, rendendo il caldo ancora più pesante. Valori fino a 37°C sono attesi in Puglia, Sicilia e Sardegna.

Il caldo però favorirà anche lo sviluppo di forti temporali al Nordovest, per l’arrivo di un’intensa perturbazione atlantica (un ciclone) che porterà maltempo diffuso su Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia. Saranno possibili nubifragi, grandinate e forti raffiche di vento.

Prossima settimana, perturbazione al Nord L’anticiclone africano manterrà condizioni di tempo soleggiato e caldo al Centro-Sud nella prossima settimana, con punte di 35-37°C previste ancora su Sicilia e Puglia. Al Nord invece una nuova perturbazione atlantica porterà piogge, temporali sparsi e un brusco calo delle temperature. Sono attese ulteriori grandinate sui rilievi alpini.

In sintesi, dopo un giovedì in prevalenza soleggiato, l’Italia si appresta ad affrontare la prima, intensa ondata di calore africano nel weekend. Sabato già molto caldo al Sud, domenica picchi di 37°C ma con temporali e grandine al Nordovest. La nuova settimana vedrà un contrasto tra caldo intenso al Centro-Sud e instabilità al Settentrione.