Meteo: un URAGANO minaccia l’Europa. Vediamo quali saranno gli effetti in Italia.

Occhi puntati in pieno Atlantico

Da alcuni giorni viene tenuto sotto stretta osservazione l’URAGANO Lorenzo che ha raggiunto la massima potenza di categoria 5 con venti che soffiano fino a 280 km/h. Come riportato dai tecnici dell’illustre sito ilmeteo.it, mai nella storia si era verificato un evento di questa portata così vicino all’Europa. Solitamente gli uragani più distruttivi interessano l’area caraibica e le coste sudorientali degli Stati Uniti d’America. Siamo quindi di fronte ad un evento insolito, probabilmente legato ai cambiamenti climatici in atto che favoriscono l’insorgere di questi minacciosi fenomeni in zone da sempre esenti a questo genere di eventi.

Il suo percorso

Secondo le ultime note de ilmeteo.it , durante la prossima settimana, il suo percorso, dovrebbe curvare verso nord est impattando sull’arcipelago delle Azzorre. Da valutare quello che succederà poi, visto che non ci sono dati storici per poter ipotizzare una sua possibile evoluzione. Molto probabilmente potrebbe essere inglobato in una depressione in discesa dal Nord Atlantico, puntando poi l’Irlanda e la Gran Bretagna. In tal caso è lecito aspettarsi furiose mareggiate lungo le coste con raffiche ad oltre 100 km/h oltre a piogge torrenziali.

I rischi per l’Italia

L’italia al momento non verrà interessata direttamente ma, il passaggio della tempesta, potrebbe innescare dei movimenti sullo scacchiere europeo. Per questo motivo ci aspettiamo per la prossima settimana una bordata fredda direttamente dal Polo Nord.

 

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti