Statistiche web
22 Luglio 2024
Meteo prossimi giorni

Meteo PROSSIMI GIORNI: NUOVA ONDATA DI CALDO fuori stagione. Si vola oltre i 22°C

Situazione generale

Le gelide correnti di origine russo siberiana, hanno come previsto colpito un po’ tutta l’Italia risultando più attive su molte Regioni del meridione, sconvolte da una forte ondata di freddo maltempo. Tanti danni e purtroppo anche vittime sono il risultato dei fortissimi venti, delle mareggiate e del crollo termico che hanno caratterizzato lo scenario meteo del Sabato. La neve ha raggiunto molte aree di pianura, come in Campania, sfiorando i litorali della Puglia, della Basilicata ma anche della Calabria e del nord della Sicilia. Altrove il meteo si è mantenuto più stabile ma le temperature hanno comunque fatto registrare una generale diminuzione rispetto ai miti giorni scorsi.

Nel prossimo futuro, questo ritorno del freddo invernale, è destinato però ad abbandonare l’Italia per lasciare spazio ad un nuovo ritorno dell’alta pressione nord africana. Vediamo quali saranno le conseguenze.

Lunedì giornata d’attesa ma con termometri già in salita di giorno

La settimana inizierà con un lunedì mattina ancora assai freddino. Le temperature minime al Centro Nord saranno ben sotto lo zero e anche le primissime ore del mattino saranno di ghiaccio in città come Torino, Milano, Bologna, Venezia e Trieste. Ma farà molto freddo anche sulle zone interne della Toscana, dell’Umbria e fino al Lazio. Valori sotto lo zero probabilmente si registreranno anche a Roma. Il meteo si manterrà incerto al Sud interessato dalla residua gelida ventilazione. Ancora tempo instabile dunque, con qualche nevicata intorno ai 500 metri di quota fra l’Abruzzo, il Molise e i monti della Campania e della Basilicata. Fenomeni anche fra la Calabria e il nord della Sicilia ma con neve a quote più alte. Tornando al Centro Nord, il tempo si manterrà ben stabile e le temperature massime faranno già registrare un evidente aumento.





Da martedì inizia una nuova ondata di caldo fuori stagione

L’alta pressione sub tropicale, da Martedì 26 Febbraio, comincerà a rinforzarsi definitivamente su tutto il Paese portando una totale stabilità atmosferica ma soprattutto un forte aumento termico diurno specialmente sulle regioni del Centro e del Nord. Sull’area tirrenica ma soprattutto sul Nord Ovest, i valori massimi schizzeranno già intorno ai 20°C. Al Sud, il clima, sarà invece meno caldo in quanto ancora sotto l’afflusso di una debole ventilazione fresca.

Mercoledì e Giovedì il picco di caldo

Nelle giornate di mercoledì 27 e Giovedì 28 Febbraio, gran parte delle Città del Nord e dell’area tirrenica del Centro, potrebbero toccare valori massimi prossimi ai 22-23°C come a Torino, Milano, Bologna, Firenze e Roma. Altrove si avranno valori lievemente inferiori specie al Sud ma pur sempre miti per il periodo. Ovviamente il tutto sarà condito da condizioni meteo decisamente stabili e tranquille. Farà sempre un po’ freddino di notte specie sulle pianure del Nord.

Cambia qualcosa verso il fine settimana

Pur restando nell’ambito delle ipotesi, l’alta pressione nord africana potrebbe essere insidiata da qualche disturbo fra le giornate di Venerdì 1 e Sabato 2 Marzo quando il meteo potrebbe parzialmente peggiorare sull’estremo Nord Est, al Centro e sull’area del basso Tirreno. In questo frangente è atteso un moderato calo termico specie sulle zone raggiunte dall’eventuale peggioramento. Si tratta comunque di una situazione ancora da confermare. Ci aggiorneremo in proposito.

Stefano Ghetti