Statistiche web
19 Giugno 2024
Meteo Italia

Meteo: verso un FREDDO cambiamento. Pioggia e NEVE in pianura. Ecco dove

Situazione generale

La lunga fase di bel tempo e di clima troppo mite per la stagione potrebbe essere al capolinea Amici. Dopo parecchi giorni contrassegnati da un caldo diurno fuori stagione, nei prossimi giorni lo scenario meteo potrebbe subire un deciso cambiamento. Pare ormai confermato infatti, un ritorno ad un clima decisamente più consono al periodo su tutto il Paese ma anche un serio e nevoso peggioramento su alcune Regioni. Vediamo dunque nel dettaglio quando si attiverà questo cambiamento e quali saranno le aree maggiormente colpite.

Cambia la circolazione generale

L’area di alta pressione presente sull’Italia, si sta spostando verso il nord Europa. Nel corso di Venerdì, muoverà il suo baricentro verso est puntando il nord dell’area balcanica. Questo favorirà la discesa di una massa d’aria molto fredda di origine russo siberiana che investirà il nostro Paese soprattutto nel corso del fine settimana. Forti e gelidi venti di Bora e Maestrale colpiranno dapprima l’area adriatica del centro e in seguito il sud, facendo comunque sentire la sua fredda influenza anche sul resto d’Italia. Ma vediamo più nel dettaglio.





Sabato sarà pieno inverno con neve fino in pianura.

La giornata peggiore sarà quella di sabato 23 Febbraio quando l’inverno tornerà bruscamente sulle Marche, l’Abruzzo, la Puglia ed il Molise dove sono attese piogge ma anche bufere di neve localmente fino in pianura. Altre piogge e nevicate a bassa quota colpiranno la Calabria e la parte nord orientale della Sicilia. Forti venti provocheranno mareggiate al sud e sull’area tirrenica della Sardegna. Atteso un drastico calo delle temperature oltre i 12-13°C rispetto alla mite situazione attuale. Domenica il meteo andrà migliorando sull’area adriatica mentre resterà incerto fra la Calabria il nord est siciliano. Ancora rischio di qualche bufera di neve a bassa quota. Migliora fra il tardo pomeriggio e la sera. Sempre molto freddo e ventoso.

Come andranno le cose sul resto d’Italia

Il freddo maltempo non colpirà dunque tutta l’Italia. Il resto del Centro e tutto il Nord, continueranno ad avere una situazione meteo più tranquilla anche se l’aria fredda farà certamente sentire la sua influenza  su queste aree ma solo dal punto di vista climatico. Le temperature infatti, diminuiranno di qualche grado nei valori massimi ma il freddo si farà sentire soprattutto di notte e in prima mattina con valori nuovamente sotto lo zero sulla pianura padano veneta e su parte delle aree interne del centro come Toscana ed Umbria.

In seguito…

Col l’inizio della prossima settimana, il Sud continuerà parzialmente ad essere investito dai venti freddi e marginalmente anche il medio e basso Adriatico. Al Nord e sui versanti tirrenici, la circolazione tornerà anticiclonica e le temperature riprenderanno a salire. Se tutto verrà confermato, specie al Nord, da metà settimana, torneremo ad avere valori superiori alla media. Ne riparleremo.

Stefano Ghetti