NEVE copiosa sfiora i litorali. Ecco dove

La fredda area di bassa pressione ancora presente al sud Italia, continuerà a provocare brutto tempo con nevicate fino a bassa quota. Vediamo quali saranno le Regioni colpite soprattutto dalla neve e come proseguirà la situazione meteo nei prossimi giorni.

Quella di oggi dunque, venerdì 25 Gennaio, sarà una giornata ancora pessima dal punto di vista meteo. Tuttavia, il maltempo, non colpirà l’intero Paese in quanto, al nord e sui versanti tirrenici, la situazione è andata migliorando. Il versante adriatico ed il meridione invece, continueranno ad essere sotto nubi, piogge, rovesci qualche temporale ma soprattutto sotto importanti nevicate.

Fra il sud delle Marche, l’Abruzzo e le zone garganiche della Puglia, la neve potrebbe localmente toccare anche i litorali. Anche sul resto del sud alcune nevicate potranno scendere fino bassa quota. Attorno ai 200-300 metri sui settori centrali e meridionali della Puglia e della Basilicata interna. A quote un po’ più alte sulla Campania, Calabria e Sicilia.

Sabato, l’area depressionaria, si allontanerà dall’Italia in direzione della Grecia. Il tempo andrà gradualmente migliorando specie fra il pomeriggio e la sera su tutta l’area adriatica ,ed in seguito anche al sud. Da domenica invece, è atteso l’arrivo di una perturbazione con peggioramento dapprima al nord ovest e a seguire sull’area tirrenica del centro. Seguiremo più dettagliatamente l’evoluzione di questo nuovo peggioramento nei prossimi aggiornamenti.