Statistiche web
22 Luglio 2024
Meteo ItaliaMeteo NeveMeteo prossimi giorniMeteo WeekendNotizie Meteo

Meteo: Anticiclone ai titoli di coda. Ecco la pioggia, ma anche la NEVE!

Stop, finito, THE END! Le recenti condizioni meteorologiche avverse, che hanno caratterizzato il meteo in queste ultime 24 ore su alcune zone del Nord e del Centro, segnano la fine del predominio di un’alta pressione africana che ha tenuto in uno stato di quasi letargo gli ultimi frammenti di un inverno che pare ormai chiaro come non si sia mai realmente manifestato.
In effetti, anche nei giorni scorsi, una calda ed insolita stabilità atmosferica ha dominato la penisola italiana, interrotta soltanto da deboli minacce di cambiamento.
Tuttavia, nelle ultime ventiquattro ore, si è assistito a un netto deterioramento di questa condizione di calma, causato da una perturbazione che aprirà la strada a un periodo di maggiore instabilità meteorologica, preannunciando giorni di tempo incerto che ci terranno compagnia per un po’.
La vigilia del fine settimana, ad esempio, si preannuncia come una giornata particolarmente variabile in molte aree del paese, con la necessità di tenere gli ombrelli rigorosamente aperti nel Nord Italia e nelle regioni centrali affacciate sul Tirreno, ma anche su Umbria, fino alla Campania. Sono previste anche abbondanti precipitazioni, con nevicate sulle Alpi a quote superiori ai 700-800 metri. Piogge intense interesseranno anche la Toscana e il Lazio, così come gli Appennini, dove la neve inizierà a cadere a quote comprese tra i 1400 e i 1600 metri, per poi abbassarsi verso sera.
È importante sottolineare anche un discreto calo delle temperature, un’intensificazione dei venti di Scirocco e un generale aumento del moto ondoso.
Ma le notizie riguardanti il maltempo non finiscono qui. Anche il fine settimana sarà caratterizzato da condizioni di grande instabilità, a causa di un vortice ciclonico che si sposterà verso le regioni meridionali. Ci si deve quindi preparare a un quadro meteorologico piuttosto turbolento, con piogge diffuse sulle regioni del Sud, mentre nel pomeriggio è previsto un ulteriore peggioramento al Nord e in alcune aree del Centro. L’attenzione si concentrerà sulla Lombardia e il Piemonte, sulla Sardegna e sulla Toscana, con nevicate sulle Alpi anche a quote inferiori ai 700 metri.
La settimana si concluderà con una domenica di maltempo prevalente al Sud, mentre al Centro-Nord le condizioni meteorologiche saranno relativamente più serene. Tuttavia, nel corso del pomeriggio e della serata, si prevede un nuovo peggioramento nelle regioni del Nordovest e in Toscana, anticipando un inizio di nuova settimana ancora sotto il segno dell’instabilità. Ne riparleremo.