METEO: l’Italia dorme sonni tranquilli. Ma NON DURERA’. Ecco perché

Meteo: situazione abbastanza tranquilla su tutto il Paese. Ma presto arriveranno CAMBIAMENTI IMPORTANTI

A cura di Stefano Ghetti

Quella di oggi è stata una giornata decisamente tranquilla per gran parte d’Italia. Esaurita la fase d’instabilità al sud , anche sul resto del Paese il sole è riuscito a spendere per qualche ora indisturbato ed il clima è risultato anche abbastanza gradevole specie nelle ore pomeridiane. Ma all’orizzonte si preparano importanti cambiamenti meteo che riporteranno il nostro Paese in una situazione decisamente diversa. Vediamo.

Domani sera il tempo comincerà a peggiorare sulla Liguria dove potrà cadere qualche isolato rovescio. Sono i segnali dell’arrivo della prevista perturbazione che porterà un più deciso peggioramento delle condizioni meteo nella giornata di giovedì quando piogge e temporali colpiranno oltre la Liguria, anche tutta la fascia tirrenica del centro. Piogge e nevicate sulle Alpi a quote medie e sull’Appennino ligure e toscano a quote alte. Peggiora anche sulla Sicilia. Tempo più asciutto altrove con ampie schiarite.

Venerdì migliora al nord ovest ma rimane molto instabile sul nord est con neve su Alpi anche a bassa quota e attorno ai 1000-1200 metri sull’Appennino settentrionale. Brutto tempo con piogge e temporali su tutto il centro e al sud ad esclusione della Sicilia. Calano le temperature un po’ al nord.

Sabato il tempo andrà migliorando su tutto il Paese anche se avremo ancora tante nubi sparse con residui piovaschi sull’area tirrenica e sulla Sardegna. Residue spruzzate di neve sull’Appennino centro. settentrionale attorno ai 900-1000 metri. Anche la domenica sarà all’insegna del tempo incerto per la persistenza di un vortice di bassa pressione sull’Italia. Anche la prossima settimana ci sono tutti i presupposti per vivere un tipo di tempo molto dinamico con anche alcune banche sorprese. Meglio tuttavia aspettare e vede come evolve la situazione prima di cominciare a fare ipotesi troppo azzardate.