METEO: PERTURBAZIONE bussa alle porte dell’Italia. Si accomodi…

Meteo: giovedì tempo in peggioramento. Ecco le conseguenze sul nostro Paese. 

A cura di Stefano Ghetti

Sono già in atto in queste ore i primi segnali dell’atteso peggioramento delle condizioni meteo per effetto di una perturbazione che soprattutto da domani aprirà una fase di tempo nuovamente instabile per molte Regioni d’Italia. Vediamo nel dettaglio cosa succederà nelle prossime 48 ore con un breve cenno anche al seguito.

Domani, Giovedì 17 Gennaio, il meteo sarà in netto peggioramento su gran parte del nord dove cadranno piogge sparse e qualche nevicata sulle Alpi. Parziali schiarite si avranno solo sul Piemonte, l’Emilia centro orientale e la Romagna. Rovesci anche temporaleschi colpiranno le coste della Toscana, fino al Lazio. Altri deboli fenomeni sparsi saranno possibili sulle zone interne delle Marche, Abruzzo e sui settori meridionali della Sicilia. Più sole su Sardegna, Campania centro meridionale,Puglia e tutta l’area ionica fino alla Calabria. Nevicate su Appennino centro settentrionale attorno ai 1300-1400 metri.

Venerdì migliora al nord ovest ma rimane molto instabile sul nord est con neve su Alpi anche a bassa quota e attorno ai 700-800 metri sull’Appennino settentrionale. Brutto tempo con piogge e temporali su tutto il centro e al sud ad esclusione della Sicilia con miglioramento sull’area tirrenica fra il tardo pomeriggio e la sera. Calano le temperature un po’ al nord in quanto, soprattutto dalla serata, comincerà ad affluire aria più fredda.

Sabato il tempo andrà migliorando su tutto il Paese anche se avremo ancora tante nubi sparse con residui piovaschi sull’area tirrenica e sulla Sardegna. Residue spruzzate di neve sull’Appennino centro. settentrionale attorno ai 900-1000 metri. Anche la domenica sarà all’insegna del tempo incerto per la persistenza di un vortice di bassa pressione sull’Italia che porterà maltempo al centro sud con piogge e qualche nevicata in Appennino attorno ai 700-800 metri su Appennino centrale e a quote un po’ più alte al sud. Meteo più tranquillo invece al nord dove tuttavia avremo un tipo di clima piuttosto rigido.