Statistiche web
22 Luglio 2024
Meteo ItaliaNotizie Meteo

Meteo Martedì: Instabilità senza tregua! Occhi rivolti verso il cielo

La settimana si è aperta con un panorama meteorologico capriccioso e variegato sulla nostra penisola. Il vortice ciclonico tutt’ora in transito sul nostro Paese si sta pian piano allontanando, lasciando però il passo a forti venti di Maestrale e Libeccio.
La giornata di Martedì si aprirà con un cielo che alternerà momenti sereni a nuvolosità sparsa, accompagnata da qualche pioggia isolata, in particolare nelle aree del basso Tirreno.
Man mano che ci avvicineremo al tardo pomeriggio, le condizioni di instabilità sembrano non voler darci tregua: si prevede infatti un peggioramento, soprattutto al Nord e al Centro, dovuto all’avvicinamento di un nuovo vortice ciclonico. Questo porterà una perturbazione intensa che si abbatterà principalmente sulle aree montuose, senza risparmiare comunque le zone circostanti.
Nel dettaglio:
Nord: La mattina si presenta generalmente serena, fatta eccezione per le zone montuose della Lombardia, dove è previsto un incremento della copertura nuvolosa. Nel pomeriggio, l’arrivo di forti venti di Libeccio segnerà l’inizio di precipitazioni abbondanti su gran parte del territorio, con una maggiore incidenza a Nord del fiume Po. Gli appassionati di sport invernali saranno felici di sapere che sono previste nevicate sulle Alpi a partire da una quota di 1000 metri. 

Centro e Sardegna: La pressione atmosferica si manterrà su valori piuttosto bassi, delineando una giornata che inizierà con tempo prevalentemente asciutto, eccezion fatta per qualche isolato rovescio sui rilievi abruzzesi. Il pomeriggio vedrà un progressivo peggioramento del tempo, con possibili rovesci o temporali in arrivo su Toscana, Umbria e zone montuose delle Marche, mentre sopra i 1000 metri sugli Appennini è prevista neve. Le altre regioni godranno di un clima più stabile, nonostante i persistenti venti di Maestrale. 

Sud e Sicilia: Sebbene il ciclone si stia allontanando, le sue influenze si faranno ancora sentire, in particolare nelle regioni tirreniche di Calabria e Sicilia, dove il tempo sarà più piovoso e instabile. Altrove, il cielo rimarrà prevalentemente nuvoloso, ma con fenomeni meno intensi. 

In sintesi, un’ampia varietà di condizioni atmosferiche caratterizzerà la giornata in oggetto, con un mix di serenità, nuvole e precipitazioni che terrà tutti con lo sguardo rivolto al cielo. Mantenete a portata di mano ombrelli e indumenti a strati, pronti ad affrontare le sorprese del clima italiano!