METEO CLIMA: STOP al grande FREDDO. TUTTO CAMBIA. I dettagli

Meteo: prossimi giorni contrassegnati da una circolazione meno FREDDA e più UMIDA

A cura di Stefano Ghetti

Già in queste ultime 24 ore abbiamo notato un generale rialzo delle temperature complice l’attenuazione delle gelide correnti di origine polare che hanno contrassegnato il clima ed il tempo dei giorni scorsi. All’orizzonte si preannunciano importanti cambiamenti della circolazione generale. Vediamo quali sono e quali saranno le conseguenze dal punto di vista delle temperature.

Intanto oggi non ci saranno cambiamenti su scala generale ad eccezione di alcune aree della pianura padana interessate nel corso della giornata da venti di caduta (Fohn alpino) che surriscalderanno temporaneamente l’aria con conseguente aumento termico. Ma i cambiamenti più importanti si avranno fra mercoledì e giovedì quando le correnti d’aria cominceranno a ruotare da ovest sintomo di una prevalenza di correnti atlantiche più miti ed umide. Questo tipo di circolazione provocherà anche un generale peggioramento delle condizioni meteo che condizionerà ovviamente anche il quadro termico generale. Ecco come.

Partendo dal nord non avremo più le notti gelide in quanto i cieli non saranno più sereni come in questi giorni e le temperature massime saranno comunque attestate attorno ai 7-8° centigradi. Anche al centro sud le temperature minime aumenteranno e nonostante il brutto tempo in arrivo, anche i valori massimi potranno comunque salire leggermente in particolare al sud dove, in città come Palermo ad esempio, si potranno raggiungere anche i 15-16°C.

In seguito, fra venerdì e sabato, il peggioramento del tempo potrà cominciare a richiamare aria più fredda con un ritorno a temperature più rigide ad iniziare dal nord Italia.