MALTEMPO: sarà una settimana AD ALTO RISCHIO.

Situazione

L’atmosfera sta cercando di mostrare il suo volto più capriccioso e nel corso della settimana darà probabilmente il meglio di se. Piogge, neve, temporali e venti forti, provocheranno non pochi problemi e disagi su alcune zone d’Italia. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire come evolverà la situazione meteo e dove colpirà più duramente il maltempo.

Evoluzione

Iniziamo con la giornata di mercoledì 30 Gennaio, una giornata dove l’inverno farà la voce grossa portando non solo freddo e brutto tempo ma anche la neve su Alpi, Appennino centro settentrionale e su alcuni tratti delle pianure del nord. La neve potrà imbiancare le Città come Torino, Milano, Bologna e addirittura potrà cadere fino a Genova. A quote basse anche sulla Toscana e su tutto l’Appennino centrale. Piogge e temporali su tutta l’area tirrenica, dalle coste toscane, alla Sardegna fino al Lazio e alla Campania. Peggiora nel pomeriggio/sera anche su Calabria e Sicilia. Calano i termometri al centro nord.




Giovedì brutto tempo al sud. Meglio al centro nord ma con tempo in nuovo peggioramento al nord ovest. Una nuova perturbazione infatti, colpirà duramente il nostro Paese già da giovedì sera e nelle giornate di venerdì e sabato. Avremo un profondo vortice di bassa pressione che inizialmente attiverà correnti più miti verso l’Italia. Su venerdì cadrà ancora abbondante la neve in pianura sul nord ovest. Copiosa su tutto l’arco alpino e l’Appennino settentrionale. Forti piogge e temporali possibili fra la Liguria, nord della Toscana , Sardegna e tutta l’area tirrenica.

Problemi e disagi

Attenzione: l’aumento delle temperature atteso su Venerdì, porterà ad un rapido innalzamento della quota neve con conseguente scioglimento dello spesso manto nevoso caduto in precedenza alle quote medio basse. Possibile deciso innalzamento del livello dei corsi d’acqua dunque, specie su Prealpi e settori di pianura limitrofi. Da aggiungere i possibili disagi dovuti a forti piogge e nubifragi su Liguria, Sardegna, settori nord della Toscana e Lazio. Tempo più tranquillo e mite al sud. Temperature in aumento su tutto il Paese.

Anche il weekend a rischio

Sabato ancora maltempo al centro nord. Arriva aria più fredda e torna a scendere la quota neve specie sul nord ovest. Piogge sul resto del nord e ancora temporali sulla Sardegna e al centro Italia in particolare sull’area tirrenica. Iniziano a calare le temperature al nord e a seguire anche al centro. Ancora tempo discreto e mite al sud.

Domenica la situazione comincerà a dare timidi segnali di miglioramento al nord mentre sarà ancora molto instabile al centro con qualche pioggia in arrivo anche al sud specie su Puglia, Calabria e Sicilia. 

Stefano Ghetti