Statistiche web
19 Giugno 2024
Meteo Neve

Meteo: NEVE, ne sta per tornare TANTISSIMA. Dove e Quando

Nonostante nei prossimi giorni l’atmosfera sull’Italia assumerà connotati tipicamente autunnali, sulle nostre Alpi tornerà a cadere TANTISSIMA NEVE proprio in un momento molto importante in vista delle ormai imminenti vacanze natalizie

Cerchiamo dunque di capire dove e soprattutto quando è atteso l’arrivo di nuove importanti nevicate.

Già tra mercoledì 18 e giovedì 19 Dicembre, una moderata fase di maltempo porterà qualche nevicata sui rilievi alpini soprattutto su quelli centro occidentali. Sotto osservazione saranno dunque i comparti alpini piemontesi, la Valle d’Aosta, i settori lombardi fino a quelli più occidentali del Trentino Alto Adige

La persistenza delle miti correnti da Scirocco, manterrà tuttavia abbastanza elevata la quota NEVE per il periodo che si attesterà mediamente intorno ai 1500 metri di quota.

In questa fase le precipitazioni non saranno comunque particolarmente abbondanti e di conseguenza nemmeno gli accumuli.

L’arrivo di una nuova e più intensa perturbazione attesa per la giornata di venerdì 20 dicembre, porterà invece una forte fase di maltempo con nevicate che diverranno via via sempre più copiose. In questo frangente di NEVE ne cadrà davvero TANTISSIMA

Nel prima parte di venerdì i fenomeni più intensi si registreranno sui comparti alpini del Piemonte, Valle d’Aosta e tutto il settore lombardo. Col passare delle ore saranno severamente interessate anche le aree alpine del Nordest con tanta NEVE attesa sulle Dolomiti

In questa seconda fase decisamente più favorevole alle forti nevicate, lo zero termico risulterà più basso rispetto ai giorni precedenti ed il limnite della NEVE si attesterà intorno ai 1100-1200 metri

Attenzione in quanto sopra la quota di 1600-1700 metri gli accumuli potrebbero raggiungere valori prossimi al metro di altezza specie sulle Alpi piemontesi e intorno ai 50-60 cm sul resto delle Alpi.

Nel successivo weekend il meteo andrà gradualmente migliorando ma si eleverà il rischio valanghe. Prestare dunque molta attenzione.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti