METEO: PIOGGIA E NEVE. Occhi puntati verso metà settimana

Meteo: sempre più probabile l’arrivo di una PERTURBAZIONE atlantica verso metà settimana. Ecco i possibili effetti.

A cura di Stefano Ghetti

L’ormai imminente nuova settimana, sembra proporci scenari meteo piuttosto dinamici. Avremo infatti parecchi spunti interessanti che condizioneranno inevitabilmente lei meteo generali su tutto il Paese. Cerchiamo dunque di capire cosa succederà nel corso di questa terza settimana di Gennaio.

Già lunedì il meteo non sarà particolarmente tranquillo sul Bel Paese. Partendo dal nord avremo l’annunciato Fohn alpino che riscalderà temporaneamente alcune zone della pianura padana in un contesto di tempo discreto. Avremo forti venti in quota e moderati sulle zone di pianura. Maestrale sulla Sardegna con mari a tratti agitati fino al basso Tirreno. Un po’ di brutto tempo al sud con piogge e qualche temporale possibili su tutte le Regioni meridionali.

Martedì il tempo tornerà a migliorare al sud e continuerà a rimanere piuttosto tranquillo altro a parte un po’ d nubi di passaggio specie sull’arco alpino. Un po’ gelo notturno sulle pianure del nord e su zone interne di Toscana ed Umbria. Ancora forti venti sulla Sardegna e su gran parte del meridione con mari ancora a tratti agitati.

Anche mercoledì il meteo non cambierà più di tanto anche se potrebbero ricomparire le nebbie al nord. Occhi puntati invece a giovedì quando è previsto l’arrivo di una perturbazione atlantica che porterà subito un peggioramento sull’area tirrenica del centro e sul nord ovest. Venerdì ancora il nord ovest, tutta l’area Tirrenica, la Sardegna, saranno sotto nubi e piogge sparse. Cadrà la neve sulle Alpi del nord ovest anche a quote medio basse. Possibili nevicate anche sull’Appennino settentrionale oltre i 1300mt di quota. Con tutta probabilità, la perturbazione insisterà sempre sulle medesime zone anche sabato quando aria più fredda potrebbe provocare qualche nevicata fino a bassa quota al nord.