METEO: torna il rischio NEVE in pianura e litorali. Ecco quando e dove



Meteo: freddo vortice ciclonico in azione sull’Italia a metà settimana. Torna il rischio neve in pianura e lungo le coste. Ecco dove

Si attenua l’irruzione d’aria fredda di questi giorni e subito se ne prepara un’altra nell’immediato futuro. Colpa ancora una volta dell’alta pressione a ovest del nostro Paese, la quale sposterà nuovamente il suo baricentro verso nord provocando l’inevitabile discesa d’aria molto fredda verso i Balcani e l’Italia. Si andrà in seguito a formare un vortice di bassa pressione che stazionerà per alcuni giorni proprio fra il centro sud Italia e l’area balcanica.

Al momento, almeno secondo le ultime elaborazioni dei centri di calcolo l’assetto che assumerà tale vortice, penalizzerà ancora una volta le Regioni adriatiche e gran parte del sud Italia. Già da martedì infatti, il meteo comincerà a dare segnali di peggioramento sulle aree prima menzionate. Sarà tuttavia fra mercoledì sera e giovedì che l’aria fredda potrà riportare la neve fino in pianura o addirittura fin lungo le coste. Vediamo dove.

Fra mercoledì notte e per gran parte della giornata di giovedì, la neve potrà cadere su molte zone delle coste adriatiche. Dal sud della Romagna fino alle Marche e poi a scendere su quelle abruzzesi e molisane e localmente fino al nord della Puglia. Qualche nevicata a bassa quota anche sulle zone della Basilicata, sulla Calabria e il nord della Sicilia. Ovviamente torneranno a cadere copiose nevicate anche sulle rispettive zone appenniniche già ben colpite in questi ultimi giorni.

Insomma, sembra di rivedere una situazione molto simile alla precedente con tutta l’area adriatica, specie quella centro meridionale ed il sud Italia, ostaggio di freddo e neve, mentre l’area tirrenica ed il nord con il bel tempo ed il gelo notturno.

Nonostante siamo in presenza di una previsione ormai abbastanza vicina, è comunque una situazione che necessita di ulteriori aggiornamenti. Come potete vedere, quando si parla di aria fredda e vortici ciclonici un po’ ballerini, è doveroso rimanere sempre nell’ambito probabilistico.